DI STUPRI, DI DEGRADO E DI MARGINALITÀ